La cassetta degli attrezzi

Laboratorio di poesia durante l'intervento del poeta musicista Miguel Gazziero.

Il laboratorio di poesia, proposto alle classi 2AET e 2BCM dell'ITT A. Malignani di Cervignano nell'anno scolastico 2016/2017, ha avuto l'obiettivo di far avvicinare i giovani alla poesia per mezzo della musica, attraverso un percorso che andava dal familiare e amato, perchè liberamente scelto e goduto, all'incognito e spesso disprezzato poichè forzatamente imposto e studiato a scuola. La poesia, ed in generale la letteratura, sono un mezzo per esprimere emozioni, quei sentimenti riposti che ogni ragazzo e ragazza racchiude in sè e non svela agli altri, anche perchè non possiede gli strumenti per farli emergere. Il laboratorio è stato una cassetta degli attrezzi per offrire l'occasione agli studenti di dotarsi di questi strumenti. L'incontro con un giovane poeta e musicista, Miguel Gazziero, che si mette in gioco con le parole, ha permesso agli allievi e alle allieve di sperimentare e di accorciare le distanze tra i testi scritti della tradizione e l'ideazione di un giovane che mette a nudo la propria anima nell'età contemporanea. L'utilizzo dei medesimi linguaggi ha messo in contatto i partecipanti al laboratorio trasformando gli studenti in poeti alle prime armi ed instillando in loro curiosità ed entusiasmo. E' opinione condivisa che la fame di poesia sia naturale e universalmente diffusa, solo che i giovani soddisfano questo bisogno quasi unicamente con la canzone in cui l'elemento poetico è più raggiungibile perchè accompagnato dalla musica che ne agevola la fruizione e il godimento. E' palese, quindi, che servirsi della musica può rivelarsi uno strumento efficace per insegnare agli allievi e alle allieve a gustare sia la poesia propria della tradizione letteraria del passato che quella del presente, esercitando la loro naturale sensibilità poetica, perfezionando il loro gusto ed incrementando il loro piacere intellettuale.