Le tracce della latinità

Copertina del progetto le tracce della latinità

Il Progetto è la continuazione ideale del precedente Comenius “Nous écrivons notre histoire: des histoires plurielles vers una mémoire commune”. Attraverso questo percorso si è gettato uno sguardo critico sugli orizzonti e le epoche più lontane della storia europea nonché per interrogarsi sulle radici e sui nodi cruciali della nostra civilizzazione.
I fondamenti più profondi della nostra cultura e della nostra società si sviluppano a partire dalle vestigia del mondo antico . La civiltà occidentale che tende a permeare tutto il pianeta con la tecnologia è direttamente derivata da modi di pensare e strutture riferiti alla latinità.

Nei due anni di  realizzazione del Progetto, gli studenti di quattro Licei europei, francesi, spagnoli, italiani e austriaci  sono stati guidati a  riconoscere e ritrovare  le tracce dell’antica civiltà romana al fine di comprendere in quale misura l’eredità latina ha contribuito a definire gli elementi caratteristici della nostra cultura comune.
In questo lavoro di ricerca si è adottato un approccio interdisciplinare/transdisciplinare critico e problematico dei temi trattati, studiando le permanenze  dell’eredità classica nei numerosi ambiti della nostra società quali le lettere, le arti ma anche l’economia ,la scienza, il diritto. Ma è soprattutto nel paesaggio, nell’architettura, nella gastronomia, nei costumi, nella religione e più in generale nel nostro modo vivere e di comportarci che emerge prepotentemente l’impronta romana.

Il prodotto finale del percorso è un manuale scolastico dal titolo “Le tracce della latinità” che illustra i contributi di ogni paese partner suddiviso secondo le seguenti tematiche:
•    Il concetto  di cittadinanza: dalla latinità ad oggi
(Cittadinanza ed integrazione – Diritti e doveri del cittadini – democrazia locale e cittadinanza – dal dux all’uomo forte – Linguaggi politici – I luoghi del potere)
•    La concezione dell’uomo: individuo, identità tra ideale e reale
(L’individuo e la nazione – L’architettura a misura d’uomo – Scienze  e superstizioni – Educazione e diffusione del sapere – Ideale umano e figure eroiche – La visione e il ruolo della donna)
•    Usi e costumi di vita: da Roma all’Europa
(Gastronomia e cibi – La città e i suoi monumenti – Acqua e igiene – Divertimenti e sport – Moda ed Eleganza – La famiglia – Le parole e le cose)

Grande contributo alla stesura del manuale è derivato dalle mobilità internazionali che si sono svolte nel corso del biennio, nelle quali allievi e docenti dei paesi partner hanno lavorato in gruppi internazionali su le principali tematiche del percorso.In particolare, si sono  svolte i seguenti incontri internazionali:
Ottobre 2012 – Agen (Francia)
Aprile 2013 - Toledo (Spagna)
Maggio 2013 – Cervignano (Italia)
Ottobre 2013 – Vienna (Austria)
Mobilità incrociata Aprile 2014 -Austria /Spagna
Maggio 2014– Francia /Italia